Mogucosplay.com · Find your special but easy life

Find your special but easy life

Stanotte ho dormito molto male.
La motivazione era che avevo letto delle cose su facebook che mi hanno riaperto una ferita non ancora del tutto rimarginata.
Purtroppo non riesco ad essere strafottente, lo dimostro però, giusto per difendermi nel mio guscio, ma dentro soffro, soffro molto.

Già mi sono iscritta a “faccialibro” in tutto questo..
E probabilmente comincerò a sfoltire la lista “friends” in modo da non riceverene più gli aggiornamenti.

Quando non penso per un po’ di tempo a qualcosa poi accade che questa mi travolge all’improvviso, tutto di un botto. Bam!
Ma tanto poi non ci puoi fare molto perchè quello che potevi già lo hai fatto ma nessuno ha colto lo sforzo.
E non ti resta che lasciarti travolgere.
E va bene, dico io, penso ai fatti miei, quando le persone a cui tengo un giorno torneranno (se torneranno) non troveranno una porta chiusa a chiave dall’interno, ma semplicemente chiusa.
Avranno la possibilità di girare la maniglia se vorranno, io non lo impedirò.

No, non sono molto felice, ma non mi lamento più.
Ringrazio per quello che ho e che ho avuto. E per quello che avrò.

La mattinata è iniziata molto male. Per un verso o per un altro sono stati messi due punti a delle situazioni di cui ormai non avevo più il controllo.
Rabbia, odio, tristezza, angoscia, amarezza, delusione, dispiacere…
Quante cose puoi provare in un istante.
E in un istante puoi provare anche tutto l’opposto.
E’ per questo che si vive, no?