Mogucosplay.com · Maggio 2009

Maggio 2009

You are currently browsing the monthly archive for Maggio 2009.

thinkin’about..

Ieri sera, alle prese con le perline che saltellavano per tutta la stanza sono arrivata alla conclusione che sono troppo buona e sincera.

E’ da quando ho memoria che ho sempre incassato i colpi degli altri in silenzio e mi riferisco sia alle cose piccole che a quelle più gravose, per salute mentale e fisica. Ho capito che quando ho fatto il controllo e il fegato risultava dilatato certo non era per l’alcol, dato che bevo seriamente molto sporadicamente, ma bensì per il nervoso che ingoio spesso o per il dolore che non esterno.
Chi si sorbisce le discussioni perchè mi girano sono quasi sempre i miei genitori, ma un “vaffanculo” dal cuore non credo che nessuno lo abbia mai sentito dalla mia bocca. E quanti ne direi..
Perchè?
Sicuramente non si tratta di aver poco coraggio o avere paura delle coseguenze.
E’ per  “quieto vivere” sopratutto se si tratta di rapporti che volenti o nolenti si deve portare avanti con tranquillità.
Quando ero al liceo, soprannominata zia Gabry, ero benvoluta a talpunto che mi si raccontavano fatti personali sapendo che sarebbero rimasti nella tomba essendo considerata quella “che non farebbe male ad una mosca” figuriamoci mettere pettegolezzo. Ma ciò non andava sempre a mio favore, anzi, mi si ritorceva contro perchè poi tutta questa disponibilità veniva più e più sfruttata.
Poi poco prima dei 18 anni il cambiamento.
Separazione dei miei, fidanzamento chiuso , nuove amicizie.. Arrivai all’università che addirittura qualcuno aveva paura di parlarmi, e si tenevano alla larga.
Che bellezza.
La realtà è che avevo il mio piccolo mondo a casa, al cinema, all’ Hicory.. e non necessitavo di altro. Deleterio.
E infatti quel mondo ormai diventato enorme non resse. E nemmeno tutti i rapporti a venire. La mancanza di fiducia in se stessi e nel prossimo non ti porta molto lontano.
E con un mondo che cade ciò che cresce dopo stenta, ed è lento. E più si tenta di velocizzare la maturazione si rischia di avere invece 2 semi in meno.
Metafora dei rapporti.
Tutto ciò per dire che la mia pazienza sta per raggiungere il culmine.
Mi rendo conto che non sapendo odiare nemmeno il mio peggior nemico non riesco a farmi nemmeno rispettare restando in silenzio senza far valere i miei sentimenti e il mio punto di vista.
Chi avrà orecchie per ascoltare e cuore per intendere non volterà le spalle

Satisfaction *_*

Sono queste le cose che alla fine ti soddisfano ^_^

SITO MESSICANO

vi traduco quello che c’è scritto, in questi casi sono contentissima di aver studiato lingue e potermela cavare con l’inglese, il francese e lo spagnolo *_*

“Mentre cercavo dei siti web di cosplayers per la  Top Ten mi sono imbattuto in questa cosplayer italiana chiamata Gabriella, però conosciuta su internet come Mogu.

Ma cosa ha di speciale questa ragazza? Ve lo dico: ha fatto uno dei migliori cosplay di Saber che abbia mai visto.

Il vestito e l’armatura sono molto ben fatti..ma dovete vedere la spada!

mogucosplay_com_saber_08

Bene, si vede che la foto è stata modificata in photoshop (si nota), però la spada ha davvero le luci. Per provarlo ecco delle foto più scure (pernso che sia di proposito) que fannosplendere la spada.

mogucosplay_com_saber_16 mogucosplay_com_saber_17

Non solo ha la spada tipo laser, ma ci mostra anche l’ “Excalibur” con il suo fodero “Avalon”.”

mogucosplay_com_saber_46

E poi vabhè altre foto e il link al sito.
Ma che bello ^_^

Ma non dimentichiamoci anche di esser stata citata insieme alle “grandi” (e mi sento onorata) anche qui! BLOG GIAPPONESE oppure qui BLOG ITALIANO

Ma è quando ti dicono che il tuo lavoro è fatto bene che gli occhi si illuminano pensando a quanto tempo e denaro è andato via anche a discapito di molte altre cose.

Non dico “al diavolo i premi” potrei sembrare ipocrita, ma alla fine sono riconoscimenti simili che mi rendono felice, ok, non si tratta di siti importantissimi, ma sapere che anche dall’altra parte del mondo vedono i miei lavori mi lascia spesso a bocca aperta.

Ho grandi costumi in ballo con piume, sottogonne enormi, ecopelle trattata, ma c’è anche la cartella “semplici” che sta prendendo il sopravvento.
Un costume semplice come Lamù è stato apprezzato tantissimo per fattura al di là di ogni aspettativa, spero accadrà anche con i futuri che adoro oltre ogni limite come Creamy, Demonbane, Memole e similari in via di produzione che spero riescano al meglio.

Grazie a chi mi sopporta in questi periodi neri in cui ho da mandare avanti una vita normale all’università e laurearmi (si spera entro questo luglio..già già 2 mesi…) e chi mi tira sù su facebook o tramite msn (amici lontani) per tutto ciò che concerne cosplay e rapporti interpersonali con altre persone.

Se lotto è grazie a voi.

E ringrazio anche la cattiveria, l’ipocrisia, la sfacciataggine, le malelingue e l’insensibilità di alcuni. E’ grazie a questo che sarò più forte.

karma?

giornate nere

Una fiera che mi ha distrutta sotto tutti i punti di vista.

Ma bel premio e bella compagnia.
Grazie alla mia partner e agli aiuti ricevuti.

Sono alla ricerca delle foto dato che sarà molto difficile che io rimetta questo costume.

si lo so, non sono normale
dopo aver litigato con i guanti (era la prima volta che mi cimentavo) alla bella ora dell’una e mezza, non soddisfatta del lavoro per la fumettopoli, ho cominciato a infilare e incollare perline per la fiera di palermo (sono 200 metri di perline O_O), avessi avuto quelle dannate piume mi sarei ritrovata ad attaccare quelle (che ne sono un migliaio e di più O_O)
prometto che un post in questo blog sarà dedicato al migliore amico del cosplayer: la colla a caldo.
intanto però sono contenta di quel che ne è uscito stanotte, e a pensarci bene questi due cosplay anche se molto diversi tra loro, hanno molto a che vedere col mio carattere però… sono entrambe rosse!!! bhè almeno la smetto di fare la vamp bionda (o rosa :p)
sabato ho sveglia alle 5 del mattino per prendere il treno per milano, la sera baldoria e domenica vedrò questa “famosa” fumettopoli.
il premio più ambito di questa edizione è un viaggio interamente pagato in giappone (senza il “lavoro” del WCS del romics); sarebbe un sogno, anche se poi dovrei andare alla ricerca dei dindini da spendere tra musei e akiabara :p ma solo al pensiero di volare sopra tokio mi fa convincere che potrei anche fare la fame oppure potrei darmi all’arte da geisha e vivere grazie ai signori che pagherebbero per vedermi versare il thè XD
mi paghereste per farvi versare il thè? :p
intanto in questi giorni mandatemi tante energie positive (non troppe che serviranno anche per palermo) e auguratemi buona fortuna.


maschere pronte, e quanto mi hanno fatto penare per avere la forma che vedete!ore e ore di modellazione das, giovanni muchacha non c’entra niente sta volta XD

riflessione..

è nel momento in cui dubiti di volare che perdi la capacità di farlo