Mogucosplay.com · Life

Life

You are currently browsing the archive for the Life category.

[quote]di[quote]

-“Quando aspetti o ricordi, mi ha detto, non sei nè triste nè felice. Sembri triste, ma è solo che stai aspettando, o ricordando. Non è triste la gente che aspetta, e nemmeno quella che ricorda. Semplicemente è lontana.”

Allora pensò che per quanto la vita sia incomprensibile, probabilmente noi la attraversiamo con l’unico desiderio di ritornare all’inferno che ci ha generati, e di abitarvi al fianco di chi, una volta, da quell’inferno, ci ha salvato.-

A. Baricco

e si ricomincia..

ed eccoci con l’inizio di un nuovo anno.

si perchè per noi studenti un anno inizia a settembre mica a gennaio =)

ho ripreso con la tesi che spero di terminare per i primissimi di ottobre così da avere un po’ di tempo libero per il matrimonio di mio fratello e il romics. la laurea sarà il 13.

continuano i preparativi con siren intervallati da 2 giorni in cui ho fatto ariel per la giornata al parco sigurtà all’insegna disney.

ariel

le vacanze sono andate alquanto bene, ho risparmiato per il viaggio in giappone di dicembre, ma mi sono divertita ugualmente grazie alle persone con cui le ho trascorse.
ho da finire una maschera che mi hanno commissionato, imparere le funzionalità della macchina da cucie che ho sempre ignorato e creare una tabella di marcia per scrivere la tesi nelle 4 settimane che mi restano.

stranamente oggi sento di potercela fare.

da quanto non scrivo..

Rimarrò ancora a Napoli fino al 13 agosto (con una scappata a Gaeta con Emi ed Ale l’11 o il 12) dopo di che un po’ di Calabria e al mio compleanno su al Lago di Garda per girare Gardaland e andare al Parco Sigurtà.
Tornerò il 31 sperando di organizzare per la sera qualcosa qui a casa per festeggiare.

Vogliamo parlare delle ultime news?

Università e affini
Ho finito gli esami della triennale e sto preparando la tesi anche se il professore non mi calcola per niente ed ha anche ammesso (dopo una settimana che attendevo notizie tramite mail) di essersi completamente dimenticato. Ora sta accadendo la stessa cosa, “domani ti dico tutto” sono passati 3 giorni e ancora nulla…
Se codesta persona si degna la laurea sarà il 13 di ottobre (o comunque quella settima.
Subito dopo non avrò nemmeno il tempo di respirare che già sarò iscritta alla specialistica.
Design.
Alla fine ho fatto la mia scelta anche se avrei di gran lunga preferito spostarmi in altre città come Milano, ma forse è meglio terminare qui questo ciclo di studi e poi andare in giro per lavoro.

Cosplay
Ahimè solo oggi ho cominciato a dedicarmi alle piume per Siren con risultati alquanto deludenti dato che non riesco a colorarle e a sfumarle. La struttura invece ha un suo progetto che domani io e papà tenteremo di mettere in pratica, anche se ho seri dubbi su alcune questioni e dovrò forse lasciar perdere la mia idea-sorpresa..
Sto ancora aspettando la stoffa per la coda di Ariel ma probabilmente ne dovrò prendere dell’altra almeno ancora più bella ma il problema è che mi serve entro il 26 prima di partire per il Sigurtà..
Odio le poste come al solito.
Il costume dell’elfo oscuro di Lineage per Lucca lo farò sicuramente dopo la laurea (correndo) ma prima non credo di riuscire a trovare tempo sopratutto se Siren va per le lunghe.

Alla fiera di Rimini alla fine sono andata divertendomi moltissimo. Adoro le persone con cui sono stata quei giorni. Ho riportato Meer Campbell ed Ether versione Black Queen con la quale avevo vinto a Cospladya come miglior femminile (anche se tentavo il premio da 3000 euro) e di nuovo è stata premiata. A breve spero che sarà on line il set fotografico fatto insieme ad altre foto con Carmine Mauro per il suo libro e mostra sui cosplayer italiani.
Per ora vi beccate una bellissima foto fatta da Massimiliano Pellegrini di Meer.

Mogu as Meer Cambell

Famiglia
Rimanendo in tema “no tempo” proprio prima della laurea mio fratello si sposa (la sottoscritta fa da testimone) e purtroppo il viaggio di nozze capita proprio durante la laurea alla quale non parteciperà =(((( Infatti sto seriamente valutando di fare una festa per la laurea al suo rietro, probabilmente i primi di Novembre (dato che lo stronzo :p se ne va in Giappone per 3 settimane con la neo sposa).
Mio pà e mia mà, divorzio qui e divorzio lì ma riescono a fare tarantelle anche senza parlarsi, il che mi lascia sbigottita e ovviamente quella che litiga prima con uno e poi con l’altra sono sempre io (saranno 6 anni???).
Sangue amaro a gogo.

Rapporti
E’ difficile trovare periodi in cui “tutto sale”.
I periodi in cui “tutto scende” invece sono continui. Ma è assurdo che appena riesco a trovare tranquillità in un verso qualcos altro sta per crollare nell’altro. E’ assurdo che per creare dei rapporti stabili ci voglia tanto ma poi per distruggerli basta un niente.
La verità è che c’è chi dice che faccio la vittima pronunciando determinate frasi, eppure se volessi fare la vittima tenterei di far pena raccontando cose per cui invece preferisco evitare la compassione e farmi dare della pazza piuttosto che “poverina”.
La stupida rimango sempre io che mi faccio venire il mal di stomaco; rovinare le giornate e intristirmi anche se non meriterebbero nulla.
C’è chi mi manca da morire e non vedo da tempo e non sembra una situazione volta al cambiamento.
Per me l’importante è non perdere alcune persone a cui mi sono legata  (anche se devono essere rincorse), gli altri possono rimanere nella loro acidità e presunzione.
Altri rimarranno lontani ma sempre con un posto e la porta aperta.

Mi consolo sognando il Giappone. Già perchè alla fine il mio viaggio quest anno non me lo lascio portar via.
Parto per Tokyo il 18 dicembre tornando il 5 gennaio aprendo così un nuovo decennio altrove sperando che sia di buon auspicio.
Ho sempre sognato di andarci da sola almeno la prima volta o con La persona che sapevo essere giusta per questa esperienza, ma il destino ha seguito un altro corso (oltre al fatto che dovrei aspettare qualche anno prima che mia madre si decida a lasciarmi andare dall’altra parte del mondo in solitudine).

Forse quello sarà l’anno in cui vedrò i ciliegi in fiore.

eh si lo so, non sto aggiornando e sono sparita.
sono stata assorbita dagli ultimi esami e dalla tesi, oltre che da cospadya e successivi problemi.
morale della storia, un esame è andato bene, 28, l’ultimo lo do la settimana prossima, ma ahimè niente laurea a luglio, rimandata ad ottobre.
le corse fatte, i litigi per stress, tutte le questioni che ci sono state, tutto inutile, potevo evitarmi ma tanti tanti tanti problemi, dormire qualche ora in più e pensare un po’ meglio a comportamenti e parole invece di esser presa dalla pazzia della corsa a 200000 cavalli.

inutile piangere sul latte versato.

farò la tesi con un pizzico di calma, mi dividero’ i costumi da fare per le fiere così da non avere sempre gli stress dell’ultimo minuto, imparerò nuove cose per l’università e il futuro, riprenderò un po’ di piscina, cercherò di fare la testimone come si deve, penserò ad una vacanza ad agosto con le persone a cui tengo (ma niente giappone pure quest anno……) e soprattutto uscirò da questa bolla senz aria che mi ha lasciato in sospeso per tre mesi.

nonostante le cose positive che ne possono uscire , perchè sono così triste?

thinkin’about..

Ieri sera, alle prese con le perline che saltellavano per tutta la stanza sono arrivata alla conclusione che sono troppo buona e sincera.

E’ da quando ho memoria che ho sempre incassato i colpi degli altri in silenzio e mi riferisco sia alle cose piccole che a quelle più gravose, per salute mentale e fisica. Ho capito che quando ho fatto il controllo e il fegato risultava dilatato certo non era per l’alcol, dato che bevo seriamente molto sporadicamente, ma bensì per il nervoso che ingoio spesso o per il dolore che non esterno.
Chi si sorbisce le discussioni perchè mi girano sono quasi sempre i miei genitori, ma un “vaffanculo” dal cuore non credo che nessuno lo abbia mai sentito dalla mia bocca. E quanti ne direi..
Perchè?
Sicuramente non si tratta di aver poco coraggio o avere paura delle coseguenze.
E’ per  “quieto vivere” sopratutto se si tratta di rapporti che volenti o nolenti si deve portare avanti con tranquillità.
Quando ero al liceo, soprannominata zia Gabry, ero benvoluta a talpunto che mi si raccontavano fatti personali sapendo che sarebbero rimasti nella tomba essendo considerata quella “che non farebbe male ad una mosca” figuriamoci mettere pettegolezzo. Ma ciò non andava sempre a mio favore, anzi, mi si ritorceva contro perchè poi tutta questa disponibilità veniva più e più sfruttata.
Poi poco prima dei 18 anni il cambiamento.
Separazione dei miei, fidanzamento chiuso , nuove amicizie.. Arrivai all’università che addirittura qualcuno aveva paura di parlarmi, e si tenevano alla larga.
Che bellezza.
La realtà è che avevo il mio piccolo mondo a casa, al cinema, all’ Hicory.. e non necessitavo di altro. Deleterio.
E infatti quel mondo ormai diventato enorme non resse. E nemmeno tutti i rapporti a venire. La mancanza di fiducia in se stessi e nel prossimo non ti porta molto lontano.
E con un mondo che cade ciò che cresce dopo stenta, ed è lento. E più si tenta di velocizzare la maturazione si rischia di avere invece 2 semi in meno.
Metafora dei rapporti.
Tutto ciò per dire che la mia pazienza sta per raggiungere il culmine.
Mi rendo conto che non sapendo odiare nemmeno il mio peggior nemico non riesco a farmi nemmeno rispettare restando in silenzio senza far valere i miei sentimenti e il mio punto di vista.
Chi avrà orecchie per ascoltare e cuore per intendere non volterà le spalle

Satisfaction *_*

Sono queste le cose che alla fine ti soddisfano ^_^

SITO MESSICANO

vi traduco quello che c’è scritto, in questi casi sono contentissima di aver studiato lingue e potermela cavare con l’inglese, il francese e lo spagnolo *_*

“Mentre cercavo dei siti web di cosplayers per la  Top Ten mi sono imbattuto in questa cosplayer italiana chiamata Gabriella, però conosciuta su internet come Mogu.

Ma cosa ha di speciale questa ragazza? Ve lo dico: ha fatto uno dei migliori cosplay di Saber che abbia mai visto.

Il vestito e l’armatura sono molto ben fatti..ma dovete vedere la spada!

mogucosplay_com_saber_08

Bene, si vede che la foto è stata modificata in photoshop (si nota), però la spada ha davvero le luci. Per provarlo ecco delle foto più scure (pernso che sia di proposito) que fannosplendere la spada.

mogucosplay_com_saber_16 mogucosplay_com_saber_17

Non solo ha la spada tipo laser, ma ci mostra anche l’ “Excalibur” con il suo fodero “Avalon”.”

mogucosplay_com_saber_46

E poi vabhè altre foto e il link al sito.
Ma che bello ^_^

Ma non dimentichiamoci anche di esser stata citata insieme alle “grandi” (e mi sento onorata) anche qui! BLOG GIAPPONESE oppure qui BLOG ITALIANO

Ma è quando ti dicono che il tuo lavoro è fatto bene che gli occhi si illuminano pensando a quanto tempo e denaro è andato via anche a discapito di molte altre cose.

Non dico “al diavolo i premi” potrei sembrare ipocrita, ma alla fine sono riconoscimenti simili che mi rendono felice, ok, non si tratta di siti importantissimi, ma sapere che anche dall’altra parte del mondo vedono i miei lavori mi lascia spesso a bocca aperta.

Ho grandi costumi in ballo con piume, sottogonne enormi, ecopelle trattata, ma c’è anche la cartella “semplici” che sta prendendo il sopravvento.
Un costume semplice come Lamù è stato apprezzato tantissimo per fattura al di là di ogni aspettativa, spero accadrà anche con i futuri che adoro oltre ogni limite come Creamy, Demonbane, Memole e similari in via di produzione che spero riescano al meglio.

Grazie a chi mi sopporta in questi periodi neri in cui ho da mandare avanti una vita normale all’università e laurearmi (si spera entro questo luglio..già già 2 mesi…) e chi mi tira sù su facebook o tramite msn (amici lontani) per tutto ciò che concerne cosplay e rapporti interpersonali con altre persone.

Se lotto è grazie a voi.

E ringrazio anche la cattiveria, l’ipocrisia, la sfacciataggine, le malelingue e l’insensibilità di alcuni. E’ grazie a questo che sarò più forte.

karma?

giornate nere

wrong

è stata una giornata inutile.
equivale a dire che non solo si è perso tempo oggi ma anche durante la settimana in attesa di oggi.

poi torni a casa e leggi mezze frasi che ti sanno molto di “frecciatine”.

oppure torni a casa e non trovi proprio niente, il che a volte è ancora peggio.

amore e amicizie sono talmente rari che se ci sono non te ne accorgi
e se pensi di averli invece stai sbagliando molto probabilmente.

i momenti di felicità che ho avuto a sprazzi nell’arco di questi ultimi mesi vengono vendicati dal karma con gli interessi con attimi di altrettanta tristezza e depressione:

ma che vado cercando io?
bho, ma evidentemente sbaglio.

EDIT ore 1.57

ecco
per rilassarmi ho aperto autocad, ho importato l’immagine di un costume che voglio fare, ho aggiustato la prospettiva prima in photoshop per avere il ricamo del vestito non più distorto ma frontale e l’ho riprodotto con le polilinee cad in modo da stampare, tagliare e riportare i disegni sulla stoffa che andrà poi cucita.
un futuro architetto che usa autocad per i ricami?
perchè no.

Pink again

Sono tornata ai capelli rosa.
Ora mi riconosco.
Gabry’s awake.

No way

Non ci si può fidare proprio di nessuno.

« Older entries § Newer entries »