Mogucosplay.com · Blog

Blog

You are currently browsing the archive for the Blog category.

a volte ritornano..

direi che questo è l’anno in cui dovrei ricominciare a scrivere sul blog.
ci ho pensato seriamente quando è arrivata la notizia di Splinder e il suo fallimento. lì aprii due blog anni fa racchiudendo una parte della mia vita nella quale ero diversa, nella quale ho vissuto una serie di esperienze che mi hanno portato ad essere quella che sono oggi, e mai vorrei dimenticare e sempre vorrei avere la possibilità di ricordare leggendo ciò che pensavo.

quest altro blog era nato con lo stesso intento, al di la del puro collegamento col cosplay, ma l’avvento di social network come Facebook ha fatto si che tanti blog e forum andassero nel dimenticatoio, e ovviamente, da brava nerd sono stata colpita da questo virus nel quale facebook è il batterio e la vita è la medicina.

ultimamente non sento più nemmeno reale bisogno di scrivere i miei status. Twitter diventa la valvola di sfogo momentanea di pensieri spesso tristi o negativi.
infatti è un periodo un po’ particolare. e riguarda in fin dei conti l’autostima se ci penso. è cominciato tutto tra ottobre e novembre, a dicembre pensavo l’avessi superata, ma poi mi accorgo di aver messo solo da parte i pensieri che ritornano nei momenti e nelle occasioni meno opportune.

inutile fare il riassunto delle puntata precedenti, se siete qui il 90% di voi è perchè mi segue sul faccia libro e bene o male mi conosce.
mi limiterò alle ultime vicende, che nella realtà dei fatti collidono con quanto detto prima.
ma alla fine mi ritrovo sempre a non essere abbastanza grata per quello che ho.

finalmente si avvicina la seconda laurea della specialistica, a febbraio farò l’ultimo esame e quindi per primavera dovrei concludere questo percorso di studi. posso andar fiera del fatto che abbia mantenuto una discreta media nonostante abbia avuto svariati impegni, il tutto con una buona dose di insonnia.
concludere l’università vuol dire anche trasferirsi a milano per seguire un master o dei corsi di specializzazione e essere baciata dalla fortuna nel trovare lavoro (che considerando la crisi attuale italiana risulta essere molto difficile..). in realtà ho già fatto i colloqui per il master di interior design sia allo IED che al politecnico e sono stata accettata per entrambi, ma ho dovuto rimandare per paura di non riuscire a laurearmi se nel frattempo avessi seguito anche i corsi in una città così lontana.

nel frattempo io e nadia siamo state scelte come rappresentati italiane all ECG 2012 al Japan Expo che si terrà a luglio a Parigi. Abbiamo già deciso i costumi per la finale, un costume per le interviste, e stiamo pensando al terzo per gli shooting.
e non manchiamo ovviamente nel pensare al prossimo romics per le selezione del wcs =)

sto decidendo per altri viaggi intanto.
con stupore, meraviglia e felicità ho ricevuto alcuni inviti per altre fiere internazionali.
al di là della soddisfazione personale quando concludo un costume, il ritorno di tutti gli sforzi sono in fin dei conti queste trasferte, dove lavori, ma hai la possibilità di conoscere tante altre realtà e tante altre persone da altri paesi.

sono in preparazione per la TNT gt6 in Messico invitata come ospite speciale insieme a nadia. sono stati fissati vari incontri durante le giornate della convention tra cui anche delle sessioni di autografi..
io che faccio gli autografi O_O mi sono sempre chiesta perchè la gente voglia gli autografi.. =)

dopo il messico a marzo sono stata invitata a Lisbona per partecipare al Cosplay World Master e a giugno a Santo Domingo.
non ho ancora dato una risposta sicura  per il CWM, sarebbe davvero difficile andare anche se si tratta solo di 4 giorni in tutto e avendolo già vissuto lo scorso anno come accompagnatrice non si tratta di un lavoro troppo pesante e sopratutto in palio ci sono tanti soldini che non farebbero male..
ma probabilmente lo deciderò con sicurezza tornata dal messico sopratutto vedendo come vanno le cose con l’esame e la tesi.
per Santo Domingo invece sono in attesa. è un viaggio molto lungo che dura una settimana e non vorrei farlo da sola quindi ho chiesto di essere accompagnata e mi devono far sapere se gli sponsor copriranno tutte le spese ma ci spero poco..

non ho una conclusione per questo post
mi faccio semplicemente il bentornata al blog :p

Non scrivo spesso sul blog ormai, me ne dimentico, ma questa volta devo fare un piccolo regalo ad una persona.

Sono stata al Cavacon Comics & Games 2011 dove ho condotto la gara cosplay e intervistato alcuni personaggi importanti del mondo fantasy per conto della televisione Neko Tv per la quale sto cominciando a lavorare.

Queste tipo di esperienze mi sono servite molto, ho imparato tantissimo, ho conosciuto persone davvero interessanti e sopratutto mi sto sciogliendo sia con il microfono che con le telecamere. Mi sta piacendo molto, al di là del lavoro, è qualcosa alla quale non avevo minimamente pensato quando ho cominciato a fare cosplay, e invece sta succedendo..

Ma l’esperienza forte questa volta mi è stata data da una ragazzina.
L’avevo vista già al Comicon e al Japan Party, mi aveva chiesto una foto.
Ma domenica poco prima che salissi sul palco per la gara nel modo più dolce che c’è, con la voce tremolante, mi da questo libro con il mio nick scritto sopra, un libro che era lì lì per esplodere, pieno non si sa di cosa.
Appena l’ho preso mi ha ricordato tanto i miei dirari delle medie, quelli che ti pesavano di più di un libro di studio e che prendevano mezza cartella, quelli pieni di bigliettini, foto, cavolate varie trovate in giro, ricordi.. e quando l’ho aperto effettivamente non si allontanava molto dal mio immaginario.

E quando mi dice che è un regalo, che ha fatto lei, e giro le prime due pagine ho cominciato a tremare come una scema e mi sono commossa, lei insieme a me. Non soro riuscita lì per lì a girare più di 3 pagine, avere un regalo del genere e sentirsi dire “sei la mia fonte di ispirazione” è qualcosa che non si può descrivere, ero abbastanza incredula. Ad altre fiere ho ricevuto altri regalini, gadjet, penne, scarpe (ebbene si XD) e senza denigrare questi pensieri, un qualcosa fatto col cuore, con disegni, sfondi pensati appositamente per ogni costume che ho fatto…. non ci sono parole.

Quindi Lucia, questo post è tutto per te, per ringraziarti del tempo che hai speso nel creare questo oggetto e per ringraziarti di tutte le cose belle che mi hai detto.

Sembrerà una cretinata a molti di voi, ma per me ha un grande valore.

“Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo ; e così il trauma è bello che superato. Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai migliorando giorno dopo giorno, poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio. Col passare del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono, poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro. Lavori quarant’anni finché non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa. Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare. Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finché non sei bebè. Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene. Gli ultimi nove mesi te li passi flottando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i coglioni e alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo.”

Questo è un messaggio per tutti coloro che
mi hanno ascoltata
quando quel che avevo da dire era importante, ma anche quando non aveva senso,
mi hanno sopportata
non dando peso a stupide paranoie, o sorvolando su stupidi atteggiamenti spesso infantili,
mi hanno aiutata
quando avevo bisogno di una mano o quando avevo semplicemente bisogno di un abbraccio non sapendo quanto ciò mi risollevasse,
mi hanno fatta ridere
rendendo anche la giornata più noiosa una degna di ricordi felici e divertenti,

ma anche per chi ha permesso a me di rendere anche solo una parte di quel che ho ricevuto.

Questo messaggio è per tutti coloro che
sono miei amici da tanto e da poco tempo,
perchè mi comprendono,
ma anche per tutti coloro che non lo sono o non lo sono più
perchè sono le differenze, gli scontri, le discussioni i confronti che rendono la vita un continuo crescere e imparare.

Questo è un messaggio per chi condivide le mie gioie e i miei dolori, ma anche per chi non condividendo mi rimane accanto.

Questo è un messaggio in fin dei conti per augurare buon Natale e un 2011 pieno di sogni e realizzazioni, perchè solo con persone speciali al proprio fianco si può credere nelle proprie speranze.

*:

$ Wish List Cosplay $

E dopo la Wish list fatta di action figures, vestiti e varie a questo link, ecco quella che riguarda oggetti cosplay che potrebbero servirmi, poi quel che vi pare è sempre bene accetto =)

You can find my wish list on my facebook
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.2253301698469.136280.1426099917&type=3

and on ebay
http://my.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?MyEbayBeta&CurrentPage=MyeBayNextListIndex&ssPageName=STRK:MESINDXX:SDTL&tagId=14057459010

qui una lista generale

- Lentine strane varie come da gatto bianche, con croci, strani simboli e forme, ecc 
- Parrucca bianca con lunghissime ponytail
- Make up per il corpo di vari colori (aqua color o supra color)
- Parrucca nera liscia e anche piu lunga link
- Parrucca nera mossa link
- Lentine da gatto gialle link
- Parrucca riccia viola
- Parrucca bianca/silver extra lunga  tipo link
- Stivali bianchi 38 (american size 7.5/8 )link1 \ link2
- Parrucca viola chiaro extra lunga link
- Parrucca rosa chiarissima extra lunga link
- Parrucca rosa lunga mossa  link1 \ link2
- Parrucca Copper Brown corta link1 \ link2
- Parrucca corta lilla purple professionalonly link1
- Parrucca Copper Brown /biondastra lunga un po’ mossa link1
- Parrucca per Sakura link1
- Ponytail folte rosa, bionde, nere (2) link
- Extension folte rosa mosse (2) link
- Pony Tail bionde lunghe mosse
- Parrucca mossa lunga azzurra
- Qualsiasi tipo di parrucca XD
- Sottogonna vari sia corti di tulle che lunghi da 5 6 hoop tipo link1 \ link2
- Stivali alti bianchi 38 (american size 7/8 ) link
- Stivali sopra al ginocchio bianchi con lacci link
- Cappellino gothic lolita link1 \ link2
- TABOO CosWorx scarpe trasparenti 7 american size
-  Piume
-  Bracciale di Georgie, accessori vari per magica emy
-  Stivaletti rossi modello crocs per georgie e memole
-  Bacchette di Creamy + Posi & Nega
-  Parrucca bionda riccia/mossa per Georgie *_* e Mikako tipo link link1 link2 ma non sono convintissima.
- Applicatore per strass con testine varie intercambiabili tipo

- Buono da spendere in stoffe e merceria *_*

Comunque sia parrucche. lentine, materiali di qualsiasi tipo anche se non in lista sono sempre ben accetti U_U

Potrete trovare alcune parrucche e oggetti in questi siti
lentine
parrucche
parrucche
parrucche
varie
varie

o un buono da cosworx direttamente ;p

(A volta la dogana italiana aggiunge delle tasse sugli oggetti provenienti da negozi ufficiali come CosWorx o quando il prezzo dell’oggetto indicato sul pacco è superiore ai 50 euro)

$ Wish List $

Non c’è nulla da fare, noi donne siamo fatte per lo shopping, ma nel mio caso il portafogli non è molto d’accordo in questo periodo in cui non sto lavorando. Dato che su molti siti di cosplayer ho visto fare la stessa cosa, mi appropinquo (che termine è O_o?) a fare anche io una bella listuccia di cose che desidero, immagino aumenterà ogni giorno che passa..

  1. Fate/draghetti in resina link
  2. Lupin da mettere vicino al lampione usb do c’è già fujico
  3. Peluche vari tratti da manga/videogiochi (come Ten di Lamù, Yoshi, ecc ecc)
  4. Tutto ciò che ha a che fare con Trilly, Happy Berry, Tokidoki
  5. “Richiama Fate” ciondolo
  6. Collana nuova della Breil Bloom 2 in 1
  7. Collana nuovissama Breil Chaos
  8. Qualsiasi tipo di Action Figures ( per esempio: Pandora con l’arpa, Silen,
    Siren oppure altre bellissime come queste: 1, sumomo parlante (di chii ne ho fin troppe), lamù in kimono tigrato, magica emy, Yu di Creamy, al azif di demonbane, rabi di digi charat, francoise di cyborg, catwoman, felicia e morrigan, alice di queen gate, Drossell della Disney, Yamashita, o modellini di cosplay che già ho fatto come shinku, misa, meer, marin, esther , elcadia di lineage II…)
  9. Art Book vari
  10. Set per mangiare e preparare sushi, thè, e varie altre pietanze giapponesi
  11. Solito profumo Mora&Muschio by Gaudinì
  12. Bagnoschiuma a a vari gusti con creme da corpo abbinate
  13. Lettore tipo I-Pod Nano (ma non l’i-pod perchè odio iTunes)
  14. Masterizzatore nuovo (con un bel pacco di CD)
  15. Stampante (pacco di cartucce a colori epson sx105)
  16. Fotocamera che faccia anche video decenti
  17. Schermetti protettivi per la NDS
  18. Hard Disk esterno
  19. Maglioni tipo vestito, vestitini comidi, ecc (taglia S) (che ho appena comprato ma qualcuno in piu non fa mai male) simil
  20. link1 oppure   e ancora  link3 link4 insomma roba da “giorno” e meno elegante che si vede qui link5 o   link7

  21. Vestiario di varie entità rock/punk (ancora non mi è passata la fissa per Emily the Strange, Death Kitty, Hell Bunny, Tokidoki e affini)
  22. Scarpe di varia entità (stivali comodi tipo *_* in nero oppure    link2 e link3, zeppe, anfibi, all star) (taglia 38 a seconda della punta)
  23. Galoche multicolor link
  24. Macchina da cucire manuale (tipo quella di Gokinjo Monogatari *_*) e una nuova da tavolo decente
  25. Macchina Taglia e Cuci
  26. Accessori e piedini per la Singer
  27. Cardigans/spolverini lunghi e leggins strani
  28. Vestiti cosplay “sexy” e non cosplay e affini
  29. Kimono da geisha (con tutto l’occorrente: obi, tabi, geta, parrucca, decorazioni, ombrello, ventaglio, ecc)
  30. Abbonamenti a riviste di architettura e design
  31. Libri di architettura e monografie di architetti moderni, post moderni e contemporanei (Come gli edifici stanno in piedi, Gli architetti dovrebbero ucciderli da piccoli, e cose simpatiche similari)
  32. Libro di design per showroom e teatro
  33. Libri di Murakami, Baricco (Castelli di Rabbia, 900, Kafka sulla spiaggia, Il paese delle meraviglie…, ….)
  34. Ancora libri (che ho letto ma che non ho): Il Profumo, Follia, Manga fast food e samurai,..
  35. Luce neon viola (che fa diventare i colori fosforescenti ancora più iridescenti)
  36. Il pelushino di Ponyo *_
  37. Guida Lonely Planet Giappone e Tokyo
  38. Una stanza nuova (quindi oggetti vari e strani da metterci)
  39. Viaggio (o contributi per il viaggio) di almeno un mese in Giappone prima a primavera con i ciliegi in fiore, poi a natale e per finire per vedere il WCS; 6 mesi forse andrebbero meglio :p

e poi vabhè, soldi, soldi, soldi, per evitare di fare la wish list XD

EDIT: come volevasi dismostrare, questa lista sta diventando ogni giorno più lunga =)

Si lo so, è da tanto che non scrivo.
Non ho scritto riguardo la notte degli Oscar, non ho scritto riguardo l’ultima fiera a Milano Cartoomics, non ho continuato “I Miei Cosplay 2007″.. mi trovo sempre ultra indaffarata e quando non lo sono mi riposo e mi dimentico del blog (ma tanto ve lo filate in pochi fintanto che si scrivono cazzate :p, i miei vecchi blog emo, di cui trovate i link nella sezione, erano visitati da tantissimi per via degli argomenti depressi che trattavo. il mondo è proprio strano…)

Ma il mondo è bellissimo perchè esiste la WISH LIST! e dopo aver fatto una mega lista in due post precedenti ho pensato ne dovessi fare una solo ed esclusivamente per i miei amati accessori di Creamy, Emy, Memole, Georgie, ecc ecc..
Non pretendo cose originali, le firme mi han sempre fatto un po’ cagare, a me piacciono le cose quando sono fatte bene, poi per il resto possono essere targate anche Dolci e Gabbiani.
Ma è da tempo che vedo le creazioni di questa ragazza
http://majokkocreazioni.myblog.it/ , ormai le faccio pubblicità a destra e a manca e nemmeno la conosco, però ricrea le bacchette e tutti gli accessori dei miei sogni anni 80 in modo magistrale. Se non ricordo male anni fa le chiesi il prezziario, me lo mandò e l’ho perso, ma non ricordo se è stato voluto perchè i prezzi non rientravano propriamente nel mio budjet :p o solo per rincoglionimento.

Quindi se qualcuno volesse farmi un regalino e commissionarlo (considerando che tra qualche mese compio il mio primo quarto di secolo=) sa sicuramente per cosa mi commuovo *_* e poi ho i cosplay anni 80 da fare U_U e senza questi accessori è inutile =(

e tanto altro qui *_*

In ordine di desiderio:

Stella Creamy
Microfono Creamy
Braccialetto Georgie
Altri oggetti Creamy
Set Emy
Ombrello Memole
(Set Gigi, Sandy, Chappy, Evelyn ma solo per capriccio :p)

I Miei Cosplay: 2006

Sto ormai pensando da tempo di creare dei tutorial sui costumi. Infatti ultimamente su facebook ho aggiunto un nuovo album in cui oltre che mettere un po’ d’ordine sui miei prossimi cosplay, man mano posto anche delle foto dei making of di quest ultimo periodo. E’ un lavoro da fare abbastanza lungo per il sito ma prima o poi ce la farò. Intanto posso cominicare con piccole descrizioni partendo dagli albori..

Moguri

L’inizio di questa inconsueta carriera ricorda il 2006 quando un mio amico mi spronò nell’indossare e creare il costume del Moogle, Moguri, di Final Fantasy, uno dei miei videogames preferiti. In pochisimi giorni ci documentammo per le stoffe, i metodi da usare per le ali, creare la scenetta, l’audio.. eravamo eccitatissimi! Io non sapevo davvero nulla sulle macchine da cucire, quelle poche cose che avevo fatto erano a mano. Sua madre con tanta pazienza si mise a prendermi le misure e ci aiutò nel creare il vestitino con incorporate le ali, fatto tutto in pannolenci e un’anima di ferro direttamente collegata al resto. Un grosso scatolo di cartone di base per creare il librone del save point adornato con degli “appendini” da cucina a forma di giglio, e ancora cartone e stampe varie per il cartellone di salvataggio e game over. Tanto semplice quanto amato.

Shinku

Quello fu l’anno del mio prima Lucca Comics&Games e anche l’anno in cui guardavo una quantità indescrivibile di anime subbati che in Italia solo in pochi conoscevano. Mi innamorai quindi di due personaggi in particolari: Shinku di Rozen Maiden e Chii da Chobits. Il primo si prestava molto per creare una scenetta di coppia in quanto il mio migliore amico assomigliava in modo impressionante a Jun. Il vestito fu fatto interamente in velluto sintetico eccezion fatta per il sottogonna (orribile a guardarlo oggi), il pantalone della nonna XD e il fiocco di cotone e infini le rose finte. Riuscimmo a trovare al mercato un orologio da taschino (che durante la scenetta si aprà in mille pezzi sul palco..), un bastone in legno che tagliammo a metà e delle roselline in ceramica che usammo per gli anelli. Ma ciò di cui andai davvero fiera fu la parrucca. Ne comprai una extra lunga dalla Cina, che sembrava davvero bella, ma la realtà era ben diversa.. In preda al panico ne comprai un’altra corta con la frangia e delle extension boccolose da aggiungervi. Quella lunghissima la divisi in due parti e poi la cucii su quella piu corta per creare le lunghe code. Ad oggi non ho ancora visto un cosplay di Shinku con le code più lunghe delle mie :p Insomma, sin dai primi costumi ho avuto la fissa pe ri particolari, gli accessori, ma non sono sempre stata fortunata durante le scenette in cui l’audio non partiva, oppure si rompeva qualcosa.. Sarà per questo che ad oggi posso dire di avere una gavetta di scenette e cavermela anche nel peggiore dei casi =)

Se vi interessa vedere qualche scenetta di questi due costumi ecco qui quando li riproposi al Gamecon e al Comicon.

video Moogle

video Shinku

Nomination 2010

Cominciamo la corsa contro il tempo.. come tutti gli anni devo vedermi tutti i film in nomination prima di vedere la notte degli Oscar :p

Miglior film
Avatar
The Hurt Locker
Bastardi senza gloria
Tra le nuvole
Precious
Up
An Education
A Serious Man
District 9
The Blind Side

Miglior regia
James Cameron (Avatar)
Kathryn Bigelow (The Hurt Locker)
Quentin Tarantino (Bastardi senza gloria)
Jason Reitman (Tra le nuvole)
Lee Daniels (Precious)

Miglior attore protagonista
Jeff Bridges (Crazy Heart)
George Clooney (Tra le nuvole)
Jeremy Renner (The Hurt Locker)
Colin Firth (A Single Man)
Morgan Freeman (Invictus)

Miglior attrice protagonista
Sandra Bullock The Blind Side
Meryl Streep (Julie & Julia)
Carey Mulligan (An Education)
Gabby Sibide (Precious)
Helen Mirren (The Last Station)

Miglior attore non protagonista
Christoph Waltz (Bastardi senza gloria)
Woody Harrelson (The Messenger)
Stanley Tucci (Amabili resti)
Christopher Plummer (The Last Station)
Matt Damon (Invictus)

Miglior attrice non protagonista
Mo’nique (Precious)
Anna Kendrick (Tra le nuvole)
Vera Farmiga (Tra le nuvole)
Penelope Cruz (Nine)
Maggie Gillenhaal (Crazy Heart)

Miglior sceneggiatura originale
Bastardi senza gloria
The Hurt Locker
A Serious Man
The Messenger
Up

Miglior sceneggiatura non originale
Tra le nuvole
Precious
An Education
District 9
In the Loop

Miglior cartone animato
Up
The Fantastic Mr. Fox
La principessa e il ranocchio
Coraline
The Secret of Kells

Miglior film straniero

Miglior documentario

Miglior cortometraggio

Miglior cortometraggio-documentario

Miglior cortometraggio d’animazione
French Roast
Logorama
A Matter of Loaf and Death
The Lady and the Reaper
Granny O’Grimm’s Sleeping Beauty

Migliori scenografie
Avatar
Parnassus
Nine
Sherlock Holmes
The Young Victoria

Miglior direzione della fotografia
Avatar
Harry Potter e il principe mezzosangue
The Hurt Locker
.Il nastro bianco
Bastardi senza gloria

Migliori costumi
Bright Star
Coco Before Chanel
Parnassus
Nine
The Young Victoria

Miglior montaggio
Avatar
District 9
The Hurt Locker
Bastardi senza gloria
Precious

Miglior makeup
Il divo
Star Trek
The Young Victoria

Migliori musiche
Avatar
Fantastic Mr. Fox
The Hurt Locker
Sherlock Holmes
Up

Miglior canzone originale

Miglior sonoro
Avatar
The Hurt Locker
Bastardi senza gloria
Star Trek
Transformers - La vendetta del caduto

Miglior montaggio effetti sonori
Avatar
The Hurt Locker
Bastardi senza gloria
Star Trek
Up

Migliori effetti visivi
Avatar
District 9
Star Trek

Last days..

Come dicevo per me il primo dell’anno non esiste prima delle 6 di pomeriggio. Quindi anche in Giappone è stato così.

La verità è che Tokyo non è il Giappone.
Parliamoci chiaro.
E’ una grande città senza alcun dubbio, abitanti “splendidi”, usanze particolari e lontane da noi, qualcosa che rivorrei ora, subito..
Ma no.
Dopo aver visto prima Kyoto e Kanazawa, Tokyo vi sembrerà solo una grande metropoli e vi mancherà non avere più il terrore di fumare per strada o soffiarvi il naso, perchè qui nessuno vi guarderà con aria interdetta.

E’ brutto lo so, ma il vero Giappone non è Tokyo, ma credo che molti di voi già lo avevano capito.
Dopo i primi giorni mi sono sentita di nuovo in Giappone solo dopo aver passato il Capodanno al tempio e dopo essere stata ad Asakusa.

Tante luci, tanto shopping, bolge di persone che si riversano per strada e in metropolitana (con i sedili riscaldati U_U).
Tutto magnifico, tutto nuovo, portafoglio che si sgonfia e occhi che si riempiono di immagini, le orecchie si saturano di suoni e narici si dilatano di odori.
Vieni letteralmente bombarbato da qualsiasi e seppur minima cosa e qualsiasi tuo senso viene ampliato all’ennesima poteza e a fine giornata sei stremato.
Non che questo non mi abbia fatto impazzire, torneri a Tokyo all’istante.
Ma non me ne vogliate se dico che il vero Giappone è fuori tutto ciò.
Ovvio poi dipende da cosa vi aspettate, da che tipo di persone siete, cosa vi fa venire i brividi, cosa vi fa emozionare, cosa vi fa commuovere, e cosa vi fa vivere.
Fare un viaggio del genere con la finalità di dover comprare quei modellini, quei vestiti, quelle scarpe, vedere quei tipi di persone e quelle strade di punkettosi e gothic lolita..
No. Vi prego no.
Andate oltre, aspettatevi di più, sognate l’impossibile, perchè una volta visto e comprato quelle 2 cose cos’altro vi rimane?
Io ho spedito un pacco da 11 kili di modellini, e il mio bagaglio a mano sempre da 11 kili era riempito solo di nuove scarpe e nuovi vestiti, ma tutto ciò comprato in 4 giorni su 18 che sono stata lì a VIVERE.
E ora non mi commuovo guardando l’armadio pieno, o la stanza senza mensole per poterci mettere i nuovi modellini, ma lo faccio guardando quelle foto e pensando ad ogni singola cosa  che mi manca di quel posto
perchè sognata per tanto tempo
e fatta mia solo per pochi attimi.

E dopo tutto questo non so se andrei mai a vivere lì.

Per ora ho paura di vedere cosa c’è fuori casa perchè l’impatto all’aeroporto è stato già abbastanza traumatico.

Voglio la metro con i sedili caldi e il gabinetto che ti fa il bidet :°°(

« Older entries